innovazione & technologia

Struttura della calotta

La calotta esterna è ovviamente una componente fondamentale di un casco per moto, sia in termini di protezione e comfort che in termini di peso.

Lazer ha colto la sfida in modo tutto suo: calotte ultraleggere che offrono una protezione superiore. Questa tecnologia è nota col nome di Pure Carbon e Pure Glass e si basa su modelli proprietari di tessuto, di formula della resina, della polimerizzazione a temperatura controllata e dei processi di stampaggio sottovuoto.

 

Le tecnologie Pure Carbon e Pure Glass non consentono soltanto di ottenere un peso ultra leggero, ma offrono migliori qualità di protezione della calotta e grazie a una più profonda e omogenea penetrazione delle fibre con resine speciali, acquisiscono qualità di frattura graduale, proprio come nelle zone interessate dagli urti (zone a deformazione programmata) delle auto. La frattura graduale rallenta l’impatto sulla calotta fornendo punti consecutivi di snervamento, ognuno volto a dissipare parte della forza esercitata. Il principio è lo stesso di un cascatore che precipita su degli scatoloni di cartone che attutiscono gradualmente la caduta.

 

Quanto al comfort, il peso è un fattore cruciale. Nell’ambito della fabbricazione di un casco, la calotta esterna è la componente più pesante, pertanto è lecito cercare di ridurne il peso.  La sfida per gli ingegneri Lazer è quella di ridurre il peso al minimo senza compromettere la protezione.

 

Lo sviluppo della tecnologia Pure Carbon ha portato alla fabbricazione dell’MX7 UL che pesa circa 950 gr., dell’MX8 dal peso di 1.000 gr. e del modello Monaco, che pesa 1.350 gr., a oggi il casco modulare più leggero al mondo. I caschi Lazer Pure Glass sono i più leggeri della loro categoria.

 

Tecnopolimeri iniettati

I caschi LAZER in termoplastica vengono fabbricati attraverso  un processo in cui si iniettano materiali selezionati di prima qualità che assicurano un elevato livello di protezione. In collaborazione con le più grandi multinazionali della chimica e il settore della termoplastica, la LAZER utilizza tecnopolimeri ingegnerizzati la cui resistenza agli impatti è molto elevata.

 

Da anni la LAZER sviluppa l’iniezione ultra-light o I.M.A.C. (Impact Modified  Alloy Composite) e utilizza questo materiale per soddisfare e superare i più noti standard di sicurezza richiesti. Grazie all’I.M.A.C., Lazer è in grado di sviluppare i caschi più leggeri e tuttavia più sicuri del mercato.