Support we take care

DOMANDE FREQUENTI

Come scegliere il modello e la taglia ?

Non tutti i caschi sono identici poichè sono divisi in varie categorie a seconda dell’utilizzo. I caschi integrali, modulari, da cross e jet hanno delle caratteristiche specifiche. Pertanto consigliamo di scegliere il proprio casco in base all’utilizzo che s’intende fare.

Per scegliere la taglia invece, è sufficiente misurare la circonferenza della testa. Misurare la circonferenza da circa 2 cm sopra le sopracciglia. Nella tabella sottostante, troverete la taglia del casco che corrisponde alla circonferenza della testa.

 

Circonferenza della testa (cm) 51-52 53-54 55-56 57 58 59-60 61-62 63-64
Taglia di casco XXS XS S M L XL 2XL
MS ML

*Disponibile per KITE, FALCON, OSPREY, KESTREL

 

Assicurarsi che la taglia del casco sia adeguata: il casco non deve essere nè troppo largo nè troppo stretto, la testa deve rimanere ben ferma e comoda al suo interno. Un casco troppo grande può anche scivolare frontalmente riducendo la visibilità o girare lateralmente durante la guida. Provare a rimuovere il casco dopo averlo indossato e agganciato, muovendolo all’indietro. Se risulta largo o si muove, significa che è troppo grande e che non è adatto alla morfologia della testa.

Quanto dura un casco?

Vi consigliamo di sostituire il casco al massimo ogni 5 anni, e ovviamente dopo un urto o una caduta violenta. Infatti, anche se il casco non sembra essere danneggiato, l’energia assorbita durante l’urto può avere intaccato la forma dell’EPS (la calotta interna in polistirene espanso), ma anche la struttura della calotta esterna, , anche se a occhio nudo non si riscontrano anomalie. Pertanto è necessario prestare la massima attenzione poichè il casco potrebbe essere meno sicuro.

Quanto dura la garanzia Lazer?

La garanzia dei caschi Lazer è valida 2 anni dalla data di acquisto. Tuttavia, dal 1° aprile 2010, su tutti i caschi della gamma 2010 in poi, Lazer offre la possibilità di prolungare GRATUITAMENTE per 3 anni questa garanzia . Basta andare su : www.lazerhelmets.com e registrare online il prodotto acquistato nella sezione ASSISTENZA per usufruire di questa estensione.

Che cos’è l’I.M.A.C. ?

I.M.A.C. significa Impact Modified Alloy Composite. Lazer ha sviluppato questa combinazione di materiali compositi e termoplastici che forniscono migliori risultati in termini di sicurezza, peso, rigidità ed elasticità.

La calotta esterna del casco è « saldata in 2 parti », un po’ come un cioccolatino ?

Assolutamente no. Tutte le calotte esterne dei nostri caschi sono monoblocco, il che significa che sono iniettate e stratificate in modo tale da formare un unico pezzo.

Che cos’è il « Morpho System » ?

La maggior parte dei caschi Lazer sono provvisti di guanciali e cuffie disponibili in tutte le taglie affinchè si adattino al meglio alla morfologia della testa. Ecco cos’è il « Morpho System ». La cuffia è cucita e imbottita in un unico pezzo per un maggior comfort. I tessuti e gli interni usati avvolgono la testa e creano quindi un bozzolo molto confortevole. I guanciali e le cuffie sono completamente removibili e lavabili. Tutti gli interni « Morpho System » sono disponibili come accessori e facilmente sostituibili.

E’ possibile rimuovere e/o pulire gli interni del casco ?

Se il vostro casco è attrezzato di interni « Morpho System », allora possono essere rimossi, sostituiti ma anche lavati in lavatrice a bassa temperatura (30°).

Con quali prodotti posso pulire il casco e la visiera ?

Utilizzare un panno morbido inumidito con acqua tiepida ed eventualmente del sapone neutro.

NON UTILIZZARE MAI BENZINA, BENZENE, PRODOTTI DILUENTI ED ALTRI PRODOTTI AGGRESSIVI O CORROSIVI. Per gli interni, utilizzare acqua tiepida (max. 30°) o sapone neutro.

Per pulire la visiera, immergerla in acqua tiepida con sapone neutro ed asciugarla con un panno morbido e non abrasivo, procedendo dall’alto verso il basso. Evitare di compiere movimenti circolari.

In tale modo la visiera durerà molto più a lungo. Sul mercato si trovano anche prodotti specifici per la manutenzione dei caschi.

Si possono lavare gli interni in lavatrice ?

E’ possibile lavare gli interni in lavatrice a bassa temperatura (30°). Tuttavia, è consigliabile lavarli a mano e lasciarli asciugare. E’ sconsigliato ricorrere all’asciugatrice poichè i tessuti saranno danneggiati in modo irreparabile. Per lo stesso motivo, evitare di asciugarli in lavatrice.

Sul mercato si trovano anche prodotti specifici per la manutenzione dei caschi.

Il mio casco è caduto per terra, sarò ancora protetto in caso di caduta ? Deve essere sottoposto ad un controllo particolare ?

Dopo un urto o una caduta violenta, si consiglia di sostituire il casco per ovvie ragioni di sicurezza. Infatti, anche se il casco non sembra essere danneggiato, l’energia assorbita durante l’urto può avere intaccato la forma dell’EPS (la calotta interna in polistirene espanso), ma anche la struttura della calotta esterna, anche se a occhio nudo non si riscontrano anomalie. Pertanto è necessario prestare la massima attenzione poichè il casco potrebbe essere meno sicuro. In ogni caso, si consiglia di far controllare il vostro casco presso un rivenditore Lazer autorizzato.

Un casco in fibre è meglio e più sicuro di un casco in termoplastica poiché più caro ?

La qualità di un casco in fibre dipende da vari parametri : la qualità delle fibre usate, la qualità della resina usata e il processo di stratificazione applicato. Quando questi vari parametri sono ottimizzati, un casco in fibre fornisce migliori risultati rispetto a un casco in termoplastica in termini di protezione e resistenza agli urti.

Da dove provengono i sibili e rumori all’interno del casco ?

L’ambiente circostante è la fonte principale di rumori e sibili (vento, traffico, ecc.). Tuttavia, la posizione del motociclista e la configurazione stessa della moto incidono anche in una certa misura. Per esempio, la presenza o meno di un cupolino o parabrezza sulla moto possono incidere sul livello di rumore all’interno del casco, date le turbolenze che si creano intorno ad esso. Infatti, questa zona di turbolenze sul retro del casco rappresenta la maggior fonte di rumore all’interno.

Gli spoiler (come quelli presenti sul nostro modello Osprey per esempio) possono anche ridurre la rumorosità all’interno del casco in modo significativo.

Una buona ventilazione durante percorsi più lunghi può anche generare un po’ di rumore.

I numerosi test che effettuiamo ci permettono di migliorare costantemente l’insonorizzazione dei nostri caschi. Infatti, i caschi Lazer sono fra i meno rumorosi del mercato.

Si può utilizzare il casco modulare aperto mentre si guida?

Su questo punto, la legge cambia da un Paese all’altro. Perciò, vi consigliamo di informarvi presso le autorità competenti del vostro Paese.

Tuttavia, si noti che in caso di caduta, un casco modulare chiuso offre una migliore protezione che se è aperto.

Come posso sapere se il mio casco Lazer risponde ai “British standards”?

Tutti i nostri caschi che sono venduti nel Regno Unito sono omologati secondo la norma europea ECE 22.05, riconosciuta e certificata dal Ministero britannico dei Trasporti.

Dove posso sapere in che paese è strato fabbricato il mio casco? E da quale norma dipende?

L’origine del casco è indicata sull’etichetta in cui si trova il codice a barre, presente sulla confezione originale ma anche sull’etichetta all’interno del casco, sotto la cuffia.

La norma europea in vigore è la norma ECE 22.05. Tutti i caschi Lazer sono conformi a questa norma, anche se i nostri criteri di qualità e sicurezza spesso la superano. I caschi Lazer rispondono anche ad altre norme ufficiali presenti nel mondo.

Dove posso trovare il numero di omologazione e di serie del mio casco?

In generale, queste informazioni sono disponibili sull’etichetta cucita sul cinturino di ogni casco. Questa etichetta comprende:

- un cerchio che riporta al suo interno la lettera E (per la norma europea ECE 22.05)

- il numero specifico del Paese che ha rilasciato l’omologazione (esempio : 1 Germania, 2 Francia, 3 Italia, 4 Paesi Bassi, 5 Svezia, 6 Belgio, 11 Regno Unito, ecc.)

- il numero di omologazione del modello, che inizia con 05.

- una lettera dopo un trattino : « J » se il casco è sprovvisto di protezione mascellare, « P » se il casco è provvisto di protezione mascellare integrale, « NP » se il casco è provvisto di protezione mascellare non integrale.

- un insieme di cifre che rappresenta il numero di serie di produzione.